Home>Italian Italiano イタリア語


Notifica sulla consulenza legale telefonica per i sinistrati stranieri

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


被災外国人のための電話法律相談(イタリア語)

Notifica sulla consulenza legale telefonica per i sinistrati stranieri

Alcuni avvocati offrono la propria consulenza legale assieme ad un appropriato servizio d’interpretariato. La consulenza è gratuita, fatta eccezione per il normale costo della chiamata.

・Periodo: tutti i giorni feriali a partire da martedì 29 Marzo fino a venerdì 27 Maggio.
(Il periodo di tempo in questione potrebbe essere soggetto a proroghe.)
・Orario: dalle 10:00 alle 12:00
・Numero di telefono: 03-3591-2291
・Lingue d’interpretariato: inglese, cinese, coreano, portoghese, spagnolo, indonesiano, filippino, romeno, e varie altre lingue.
・Linee predisposte: restano in attesa e rispondono 2 avvocati.


Organizzazioni: Federazione giapponese delle associazioni degli avvocati (JFBA), Federazione del Kantō delle associazioni degli avvocati, Associazione degli avvocati di Tōkyō, Associazione degli avvocati di Dai’ichi Tōkyō, Associazione degli avvocati di Daini Tōkyō.
Cooperazione: il servizio di interpretariato viene fornito attraverso il sistema "Triophone" (telefonata a tre linee), in collaborazione con l'Università degli Studi Stranieri di Tōkyō.


Conoscenze fondamentali sulla radioattivià in relazione all’esposizione alle radiazioni (5)

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


放射線被ばくに関する基礎知識第5報(イタリア語)

Conoscenze fondamentali sulla radioattivià in relazione all’esposizione alle radiazioni (5)
25 marzo 2011

1. Secondo le ultime notizie ufficiali è stato assorbito lo iodio, 210 Bq (becquerel) per 1 litro, dall’acqua corrente del Kanamachi, l’impianto di depurazione dell’acqua di Tokyo. C’è la possibilità di riscontrare problemi negli individui adulti che hanno ingerito quest’acqua?

Non c’è bisogno di temere un’influenza dannosa per la salute anche se l’acqua viene ingerita da un adulto. 300 Bq di iodio per 1 litro è, infatti, la quantità più alta stabilita dalle norme di sicurezza dello iodio radioattivo determinata dal governo giapponese. Questa norma è stata stabilita considerando che nel caso si bevesse l’acqua con dello iodio radioattivo a lungo, la quantità dell’radioattività che la tiroide subisce sarà meno di 50 milliSv per 1 anno. *1
Ad esempio, nel caso che un adulto beva 2 litri dell’acqua con 300 Bq / lit. ogni giorno per 2 mesi, sarebbe esposto alla radioattività di circa 790 microSv, calcolato sulla base del coefficiente stabilito dalla commissione internazionale per la protezione delle radiazioni. Questo valore è circa un terzo della quantità delle radiazioni naturali che si subiscono per 1 anno, perciò non si deve temere dell’influenza sulla salute.
Inoltre, il periodo del dimezzamento dello iodio radioattivo (cioè il tempo in cui la radioattività si indebolisce) è di circa 8 giorni. Dopo 8 giorni la radioattività si dimezza e poi dopo altri 8 gioni si ridurrà a un quarto. Quindi, anche se si bevesse una volta dell’acqua con iodio, nel corpo la radioattività si ridurrebbe a un centesimo dopo 2 mesi.

*1 “Sulle misure per la prevenzione delle calamità dell’impianto nucleare e altri” della commissione della sicurezza della energia atomica (citato dall’ultima edizione corretta, in agosto, nel 2010)

2. Si può usare la suddetta acqua per cucinare?
Non c’è bisogno di temere un’influenza dannosa sulla salute anche se l’acqua viene usata per cucinare. Riguardo anche all’uso della cucina le norme della sicurezza sono state determinate per esercitare un’ influenza meno dannosa possibile alla salute.

3. Si può usare la suddetta acqua per fare la doccia o per lavarsi i denti?

Non influisce sulla salute usare l’acqua corrente per altri usi oltre a bere o cucinare. Nel caso in cui si usi per 1 anno l’acqua corrente contenente lo iodio radioattivo (300Bq/lit) e il cesio radioattivo (200Bq/lit) della stessa concentrazione stabilita dalle norme della sicurezza per altri usi oltre a bere, dato che le radiazioni che escono dall’acqua è 14.5 microSv, si può presumere che quando entrino in contatto col corpo la quantità dello iodio e del cesio, che si volatilizzano dall’acqua, sarebbe circa 250 microSv, che sarà quasi uguale alla quantità della radiazione che si pendono sull’aereo durante il viaggio di andata e ritorno fra Tokyo e New York. Quindi, non ha un’influenza dannosa alla salute.
cf.
http://www.mhlw.go.jp/stf/houdou/2r98520000014tr1-img/2r98520000015k18.pdf

4. Ho sentito che se l’acqua bolle, lo iodio radioattivo si volatilizza e va via. È vero?

Si ritiene che lo iodio non evapori anche se l’acqua bolle. Anzi, se l’acqua si vaporizzasse, sarebbe possibile che lo iodio si concentri.

5. Esercita un’influenza dannosa sulla donna incinta o sui bambini?

Per quanto riguarda questa domanda Vi preghiamo di consultare le opinioni della seguente società;

Società giapponese per le ricerche sulle radiazioni
http://www.radiology.jp/modules/news/article.php?storyid=912

Società giapponese della ginecologia e ostetricia
http://www.jsog.or.jp/news/pdf/announce_20110324.pdf


NOTIFICA SULL’"INDAGINE PER IL RICONOSCIMENTO DEI DANNI AGLI EDIFICI" EFFETTUATA SULLE COSTRUZIONI DANNEGGIATE  DAL GRANDE TERREMOTO DEL TŌHOKU-KANTŌ

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


東北地方太平洋沖地震による被災建物への「建物被害認定調査」について(イタリア語)

NOTIFICA SULL’"INDAGINE PER IL RICONOSCIMENTO DEI DANNI AGLI EDIFICI" EFFETTUATA SULLE COSTRUZIONI DANNEGGIATE  DAL GRANDE TERREMOTO DEL TŌHOKU-KANTŌ
27 Marzo 2011
Il comune di Sendai sta eseguendo l’"Indagine per il riconoscimento dei danni agli edifici" al fine di valutare i danni riportati dagli edifici in seguito al Grande Terremoto del Tōhoku-Kantō, e comunica ai cittadini quanto segue.
Istruzioni per la riparazione o la demolizione degli edifici danneggiati
Nei casi in cui vengano effettuate manovre di riparazione o di demolizione di un edificio prima che un addetto comunale visiti le costruzioni per effettuare l’indagine, si prega ogni richiedente, al fine di poter valutare l’entità dei danni anche in futuro, di provveda e di conservi da sé a quanto segue:

1. Foto che ritraggano lo stato dei danni prima della riparazione
(1) Foto dell’intero edificio danneggiato
(possibilmente con immagini panoramiche effettuate da quattro diverse direzioni)
(2) Foto dei particolari dei danni
(tetto, pilastri, muri esterni, muri interni, tramezzi quali porte e finestre, fondamenta,      pavimenti, soffitti, impianti, ecc.)

2. Preventivi e distinte dei lavori di demolizione o riparazione

3. Altri documenti che aiutino a verificare l’entità dei danni
"Indagine per il riconoscimento dei danni agli edifici"
1. L’"Indagine per il riconoscimento dei danni agli edifici" viene svolta al fine di valutare e riconoscere l’entità dei danni riportati dalle costruzioni (distruzione totale, distruzione parziale, ecc.) sulla base di un'indagine comunale condotta secondo norme statali.
* Tale indagine è differente da quella per la "valutazione preliminare del grado di pericolo subìto dall’edificio danneggiato" già messa in atto dal comune al fine di valutare il grado di pericolo delle costruzioni.

2. Dal momento che i danni riportati in seguito al terremoto sono considerevoli, sarà necessario maggior tempo affinché l'addetto alla verifica visiti il sito. Vi ringraziamo per la comprensione.

3. Per quanto riguarda la procedura per l’ottenimento di un "Certificato Danni Subiti" (certificato rilasciato a seguito dell’accertamento dell’entità dei danni riportati dalle abitazioni in conseguenza del disastro), oppure di un "Certificato (denuncia) Danni Subiti" (certificato di notifica dei danni riportati da edifici diversi dalle abitazioni), la renderemo nota nei prossimi giorni.


Richiesta di certificato (denuncia) Danni Subiti (Sendai City)

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


り災(届出)証明申請書 [仙台市] (イタリア語) 

Richiesta di certificato (denuncia) Danni Subiti
Risai_Italian 《PDF》


CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN RELAZIONE ALL’ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI(4)

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


放射線被ばくに関する基礎知識 第4報 (イタリア語)
平成23年3月21日(月)21:00
(独)放射線医学総合研究所 National Institute of Radiological Sciences
National Institute of Radiological Sciences (NIRS),

CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN RELAZIONE ALL’ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI(4)
Lunedì 21 marzo 2011, alle 21:00
Istituto Nazionale di Scienze Radiologiche

1.Abito nella zona metropolitana (Tokyo, Chiba, Kanagawa); È meglio evitare uscire?
La quantità di radiazioni osservata nella zona metropolitana da quando è succeddo l'incidente fino ad ora è minima, per questo motivo non è pericoloso condurre la solita vita a meno che l'incidente non peggiori in futuro.

2. Abito nella zona lontana 50 chirometri dalla centrale nucleare; posso o aprire la finestra o usare il condizionatore d’aria?
Anche se si apre la finestra o si usa il condizionatore non c'è alcun bisogno di preoccuparsi per le influenze sulla salute, a meno che l'incidente non peggiori in futuro.

3. Abito nella zona metropolitana e qualche giorno dopo l'incidente sono stato bagnato dalla pioggia. C'è qualche influenza sulla salute?
Si potrebbbe pensare che la pioggia contenga i mateliali nucleari emessi a causa dell'incidente, ma tale quantità è minima. Pensando alla densità dell’aria riportata finora, anche se i materiali nucleari abbiano aderito alle pelle, non lo hanno fatto in una quantità che può influenzare la salute per cui non c’è bisogno di preoccuparsi.

4. Ho sentito che una sostanza radioattiva è stata rilevata nell’acqua di rubinetto. Ho bevuto l’acqua non sapendo questa cosa, ma è sicuro? Inoltre, non si può usare l’acqua di rubinetto per altri usi?
Se si beve per breve tempo, non ci saranno problemi con la salute.

Per quanto riguarda il caso sulle restrizioni dell'uso dell'acqua di rubinetto ordinate sotto l'influenza dell'incidente nucleare di Fukushima, il Ministro della Salute e del lavoro annuncia le seguenti opinioni:
1. Evitare bere
2. Non c’è problema ad usare l’acqua di rubinetto per vivere (per fare la doccia e per lavare le mani).
3. Se non ci sarà l’acqua potabile da sostituire all'acqua di rubinetto, non ci sarà problema.

Fate attenzione in futuro alle informazioni provenienti dai governi locali.


CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN RELAZIONE ALL’ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI (3)

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


放射線被ばくに関する基礎知識 第3報 (イタリア語)
平成23年3月20日(日)
(独)放射線医学総合研究所 National Institute of Radiological Sciences

CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN RELAZIONE ALL’ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI (3)
20 maggio 2011 (domenica)
Istituto Nazionale di Scienze Radiologiche

1. Nel caso mangiassi cibi contaminati da sostanze radioattive, quali le verdure, devo prestare particolari attenzioni?
Si ritiene che le sostanze radioattive riscontrate nelle verdure aderiscano quasi tutte alla superficie delle stesse; perciò, i metodi utilizzati per diminuire la contaminazione radioattiva sono i seguenti: sciacquare gli ortaggi, lessarli (e buttare via l’acqua), sbucciarli e togliere le foglie esterne.

2. Sono un residente dell’area soggetta ad emergenza, la stessa esortata a rimanere al chiuso in casa. Cosa sarebbe meglio fare dei vestiti che avevo indosso al momento dell’evacuazione, e di quelli risultati contaminati in seguito agli esami d’accertamento?
Al momento non state riscontrate, sui vestiti della popolazione risiedente nelle aree soggette ad emergenza, quantità di radioattività tali da provocare danni alla salute. Li lavi, come al solito, e continui pure ad indossarli.

3. Dove posso buttare l’acqua utilizzata per lavare i vestiti ed eliminarne la radioattività?
La può buttare, come fa di solito, nello scarico dell’acqua.

4. Posso ospitare persone provenienti da zone sinistrate?
Quando ospita delle persone provenienti da zone sinistrate chieda loro di togliersi la giacca od il cappotto, e prima di tutto, di fare la doccia; di lavare i cappelli con lo shampoo, la faccia ed il corpo. Bisogna lavarsi accuratamente anche sotto le unghie. L’acqua utilizzata può buttarla via, come farebbe di solito.
È inoltre probabile che sostanze radioattive abbiano aderito alla superficie dell’autovettura utilizzata nello spostamento dalle suddette zone; tuttavia, in tal caso, sarebbe sufficiente lavare il mezzo, buttando via l’acqua utilizzata.


AVVISO DALLA DIREZIONE IMMIGRAZIONE n.2

【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性
があります。
【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.


入国管理局からのお知らせ 2 (イタリア語)
AVVISO DALLA DIREZIONE IMMIGRAZIONE n.2

Informazione su imbarco e rientro nel caso di urgenza
(Non include la richiesta personale della domanda in corso di procedura)

Numero di telefono: 03-3580-4111
Orario: 9.00-17.00
Lingua disponibile: Giapponese, Inglese, Cinese, Coreano, Spagnolo,
Portoghese
http://www.moj.go.jp/hisho/kouhou/hisai0001.html
Per il numero della Direzione Immigrazione all'aeroporto e la richiesta della conferma dell'imbarco delle vittime, consulti la "NOTIZIA DALLA DIREZIONE IMMIGRAZIONE RIGUARDO AL GRAN TERREMOTO DEL TOHOKU-KANTO".
http://www.tufs.ac.jp/blog/ts/g/cemmer/2011/03/notizia_dalla_direzione_immigr.html


CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN RELAZIONE ALL’ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI (2)


【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性 があります。 【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.

放射線被ばくに関する基礎知識 第2報 (イタリア語)
【独立行政法人 放射線医学総合研究所/2011.03.17】

CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN RELAZIONE ALL’ESPOSIZIONE ALLE RADIAZIONI (2)
1. È sicuro restare nella regione del Kantō?
Sentendo che il livello di radiazioni è di 10 o 100 volte superiore al normale livello cui si è solitamente esposti, siamo portati a pensare ch’esso sia molto alto: tuttavia, questa è in realtà una quantità che non comporta ripercussioni sulla salute. Il livello di radiazioni misurato in data 15 Marzo, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, nella capitale Tōkyō e nelle prefetture di Tochigi, Gunma, Saitama, Chiba, Kanagawa, Yamanashi e Shizuoka è di massimo un microsievert all’ora. Anche vivendo per un anno a contatto con un simile livello di radiazioni, ad esempio, la quantità totale di queste equivarrebbe all’incirca a quella di una tomografia computerizzata (ispezione del CT), ovvero ad un livello innocuo per la salute. La quantità di radiazioni presenti, inoltre, non si manterrebbe sempre stabile al picco più alto.

2. Si possono effettuare analisi per misurare la quantità di radiazioni a cui siamo esposti?
Ieri e l’altro ieri sono stati condotti, sugli impiegati della Società elettrica di Tōkyō (Tōkyō Denryoku) e sui lavoratori che si trovavano nei pressi degli impianti nucleari, degli esami di accertamento in merito all’esposizione alle radiazioni, ma nessuno è fino ad ora risultato essere stato esposto a radioattività tale da necessitare di un intervento di decontaminazione.
Da ciò, riteniamo non sia necessario sottoporsi ad un simile test, ad eccezione per le persone cui è stata data disposizione di ripararsi e rifugiarsi in casa.
Attualmente, stiamo infatti conducendo degli esami in merito all’esposizione alle radiazioni nei rifugi, con l’obiettivo primario di accertare, e rassicurare, che non vi siano alcune ripercussioni sulla salute.

3. Come posso eliminare la radioattività essendo in casa?
I metodi utili a eliminare la radioattività in casa sono: farsi il bagno, lavarsi i capelli e lavare gli abiti indossati. Cioè, semplici gesti che facciamo quotidianamente.

4. Aspetto un bambino. La radioattività colpisce pure mio bambino?
Anche alla donna in gravidanza si consiglia di prendere le stesse misure citate precedentemente.
Si crede che la radioattività al di sotto dei 100 microsievert non provochi i problemi al bambino ( es. malformazioni, ritardi mentali, ecc.).
Per quanto riguarda altri possibili problemi che il bambino potrebbe riscontrare, quali tumori durante il periodo infantile o adolescenziale, attualmente gli esperti ritengono che la radioattività assorbita dagli abitanti sia meno dannosa all’organismo rispetto alle normali cause tumorali dovute allo stile di vita.
Non bisogna quindi preoccuparsi esageratamente.
Inoltre, si consiglia di non assumere assolutamente Iodio, contenuto in alcuni tipi di colluttorio, senza aver prima consultato il proprio medico.


NOTIZIA DALLA DIREZIONE IMMIGRAZIONE RIGUARDO AL GRAN TERREMOTO DEL TOHOKU-KANTO


【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性 があります。 【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.

東北関東大震災に関する入管局からのお知らせ(抜粋)
イタリア語/


NOTIZIA DALLA DIREZIONE IMMIGRAZIONE RIGUARDO AL GRAN TERREMOTO DEL TOHOKU-KANTO
(estratto dal seguente sito: http://www.moj.go.jp/hisho/kouhou/hisai0001.html)

■SERVIZIO CONSULTAZIONE SULLO STATO DI IMBARCO/RESIDENZA (VISA) NEL QUARTIERE AMMINISTRATIVO DELLA DIREZIONE IMMIGRAZIONE DELLA REGIONE SENDAI.

Numero di telefono

Direzione immigrazione della regione Sendai 022-256-6076 (numero principale)
Aomori Ufficio Succursale 017-777-2939
Morioka Ufficio Succursale 019-621-1206
Akita Ufficio Succursale 018-895-5221
Sakata-kou Ufficio Succursale 0234-22-2746
Koriyama Ufficio Succursale 024-936-3231

Centralino Informazione 022-298-9014
In giapponese : Disponibile 24 ore su 24
In inglese, cinese e coreano : Disponibile da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle 16.

■SERVIZIO INFORMAZIONE ALL'UFFICIO IMMIGRAZIONE ALL'AEROPORTO

◯Niigata Ufficio Succursale all'Aeroporto di Niigata
025-275-4735
◯Sede del Terminale Secondo all' Aeroporto Internazionale di Narita
0476-34-2222 / 0476-34-2211
◯Sede all'Aeroporto di Haneda
03-5708-3202 / 03-5708-3211

■ CONTATTO PER OGNI PROCEDURA E APERTURA ORARIO
(16 marzo, 17.00. presente)

Consulta il sito sottoscritto della Direzione Immigrazione Regionale di Sendai, di Tokyo e il Centrale della Direzione Immigrazione del Higashi-Nihon.
→ http://www.moj.go.jp/content/000071744.pdf《PDF》

■ RICHIESTA CONFERMA DELL'IMBARCO DELLE VITTIME DEL TERREMOTO

◯ La richiesta è rivolta a:
Gli stranieri in relazione familiare o parentale con i richiedenti registrati alla Direzione Immigrazione Regionale nei quartieri amministrativi applicati del Disaster Relief Act (Atto di Soccorso al Disastro), nelle province Aomori, Iwate, Miyagi e Fukushima.

◯ Come fare richiesta
via telefono, fax o e-mail con gli sottoscritti. Il richiedente riceverà la risposta di avvenuta partenza dal Giappone (la conferma dell'imbarco prima del terremoto e nessun rientro dopo il terremoto) sugli stranieri registrati via mezzi suddetti. (Ci vuole mezza giornata).


1. Riguardanti gli stranieri richiesti: Nazionalità, Nome, Data di Nascita, Sesso, Residenza (Provincia, Città, Quartiere);
2. Riguardanti il richiedente : Nazionalità, Nome, Data di Nascita, Sesso, Residenza, Numero di telefono/ fax, rappolto con l'oggetto di richiesta.

*Disponibile solo in giapponese o inglese
*Il servizio di richiesta NON è rivolto agli stranieri la cui residenza non appartenga all'area coinvolta o nel caso di residenza non certa.

◯Orario
telefono: giorni feriali 9.30-18.00
fax/e-mail: 24 ore su 24(incluso sabato e domenica)

◯Referenza:
Ministero della Giustizia - Direzione Immigrazione, Ufficio Immigrazione degli Affari Generali

telefono: 03-3580-4111
fax: 03-3592-8129 (linea dedicata) / 03-3592-7368
e-mail: nyukan44@moj.go.jp


CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN CONSIDERAZIONE DEI DANNI INCORSI NELLA CENTRALE NUCLEARE.


【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性 があります。 【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.

原子力発電所被害に関する放射能分野の基礎知識 (イタリア語)

CONOSCENZE FONDAMENTALI SULLA RADIOATTIVITÀ IN CONSIDERAZIONE DEI DANNI INCORSI NELLA CENTRALE NUCLEARE.
(compilato seguendo alcuni estratti del sito del National Institute of Radiological Sciences (NIRS), http://www.nirs.go.jp/information/info.php?116)

1. Che cosa devono fare i residenti nella zona della centrale nucleare nel caso in cui accadano degli incidenti nucleari?

●Prima di tutto, bisogna ottenere l'informazione tramite radio o televisore, oppure dalle informazioni comunali trasmesse tramite vetture per avvisi, radiocomunicazione amministrativa per la prevenzione di calamità. Non si deve farsi influenzare dalle dicerie. In caso di indicazioni dell’ente locale di rifugio o di riparo in casa, seguitele immediatamente.

● Nel caso di rifugio in casa, si cerchi di non far entrare aria dall’esterno chiudendo tutte le finestre e le porte e spegnendo l’aeratore.

● Non mangiare i cibi e i prodotti agricoli della zona sottoposta a quarantena finché non viene confermata la loro sicurezza.

2. A che cosa si deve fare attenzione in caso di rifugio?

● Per non respirare ed aspirare sostanze radioattive, proteggetevi la bocca e il naso con sciugamani o fazzoletti di cottone piegati e ben strizzati.

● Cercate il più possibile di non esporre la pelle all'aria, per esempio indossando un cappello.

3.Che influenza hanno sulle persone i mateliali radioattivi nell’aria? Ci faccia sapere il rapporto tra la quantità di radioattività a cui siamo esposti, per favore.
●I mateliali radioattivi nell’aria potrebbero rimanere nel nostro ambiente attaccandosi alle superficie terrestre e agli edifici. In questo caso ci sarebbe la possibilità di assumere nel corpo mateliali radioattivi bevendo l’acqua e mangiando prodotti agricoli contenenti materiale radioattivo.
● Ci possono essere delle conseguenze sulla salute nel caso in cui si è esposti alle radiazioni, ma il tipo di influenza varia in base alla quantità di radiazioni a cui si è esposti. Se la quantità di radiazioni è, per esempio, meno di 100mSv (millisievert), non avrà un'influenza immediata sulla salute. Si pensa infatti che il pericolo di cancro si presenti dopo anni o decenni, e può aumentare in base alla quantità di radiazioni a cui si è esposti, ma, per esempio, se si è esposti a una dose di radiazioni di circa 100mSv (millisievert) il pericolo è del 0.5%. Non c'è bisogno comunque di preoccuparsi poiché questo valore è inferiore di alcune decine rispetto al cancro causato da abitudini di vita come il fumo e la dieta.


Avviso dal comune di Sendai


【注意】この情報は過去の情報であり、現状にはあわなくなっている可能性 があります。 【Notice】Please note this information is old and may not be correct any more.

平成23年3月15日(火曜)
                                  午後3時30分
 
イタリア語      

Martedì, 15 marzo, 2011
alle 15:30

Avviso dal comune di Sendai

RACCOLTA DEI RIFIUTI


Dal 15 marzo, martedì, il servizio di raccolta dei rifiuti domestici funziona regolarmente al solito giorno stabilito.
Vi preghiamo di ridurre la quantità dei rifiuti in una volta iin considerazione della scarsità di benzina dei mezzi di servizio). Il servizio esclude ancora la raccolta degli altri tipi di rifiuti (lattine, vetro, plastica, carte).

Luogo dove portare i piatti, i mobili rotti e così via
(1) ORARIO: 9.00-16.30 (incluso sabato e domenica)
(2)DOVE:
Aoba-ku : Stadio Seikaenkouen-yakyujo (Aoba-ku, Seikaen 1 chome)
Miyagino-ku : Est del parco Tsurugadani Chuokouen (Miyagino-ku,
Tsurugadani, 6 chome)
Wakabayashi-ku: StadioImaizumi Yakyujo (Wakabayashi-ku, Imaizumi aza
shishiana)
Taihaku-ku: Parco Nishinakada Kouen (Taihaku-ku, Nishinakada, 7 chome)
Izumi-ku: Stadio Shoughen kouen Yakyujo (Shoughen 10 chome, nord della
scuola media Shoughen Chugakko)

Per informazione chiamare a: La Direzione ambientale - Ufficio rifiuti
022-214-8226 (disponibile solo in giapponese)

SERVIZIO TELEFONICO IN LINGUA STRANIERA (Inglese, cinese, coreano)
tel: 022-265-2471 / 022-224-1919